SRCA Studio Rovida Commercialisti Associati

Genova - Milano

Home | Where we are | Contact Us | Sitemap

EnglishItalian

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE MICRO E PMI

08.04.2020

REGIONE LIGURIA HA APPROVATO UN BANDO PER MIGLIORARE LA DIGITALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE LIGURI E PER PROMUOVERE MODELLI INNOVATIVI DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO.

Regione Liguria ha approvato un bando per migliorare la digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese liguri e per promuovere modelli innovativi di organizzazione del lavoro.
Il bando, in conseguenza dell’emergenza COVID-19, punta ad incrementare il lavoro agile (smart working) per garantire la continuità dell'attività aziendale. L’obbiettivo ultimo è il potenziamento delle imprese e il loro sviluppo tecnologico e l’incremento dell'occupazione.
I destinatari del bando sono le PMI liguri che avviano un processo di digitalizzazione. Il contributo è a fondo perduto del 60% dell'investimento nel limite massimo di € 5.000,00 (e con un minimo di € 1.000,00) per l’acquisto di:
- Hardware;
- Software, brevetti, licenze e programmi informatici;
- Prestazioni consulenziali e servizi specialistici finalizzati a garantire la continuità dell’attività aziendale mediante smartworking;
- Spese sostenute per l’introduzione o l’implementazione di innovazioni nel sistema distributivo attraverso soluzioni tecnologiche e/o sistema digitali.
Possono presentare domanda di agevolazione le micro, piccole e medie imprese in forma singola o associata (forma cooperativa o consortile).
Sono esclusi dai benefici del presente bando: le imprese in stato di liquidazione volontaria; le imprese in difficoltà; le imprese oggetto di sanzione interdittiva o altra sanzione che comporti l’esclusione da agevolazioni, finanziamenti, contributi o sussidi e l’eventuale revoca di quelli già concessi.
Le domande di ammissione al bando devono essere inviate dal 5 all'8 maggio 2020 reatte esclusivamente accedendo al sistema "Bandi on line" di Filse dal sito www.filse.it o da www.filseonline.regione.liguria.it e devono essere compilate in ogni loro parte e firmate con firma digitale.
Sono ammissibili le spese riferite a iniziative avviate a partire dal 23 febbraio 2020, purché non concluse alla data di presentazione della domanda.
Le domande presentate nei termini vengono ordinate sulla base dell’ordine cronologico della data di presentazione delle domande.

In allegato il bando