SRCA Studio Rovida Commercialisti Associati

Genova - Milano

Home | Dove siamo | Contatti | Sitemap

EnglishItalian

RISTRUTTURAZIONE STRUTTURE ALBERGHIERE E AGRITURISTICHE: AGEVOLAZIONI

21.03.2019

LE AGEVOLAZIONI PER LA RISTRUTTURAZIONE DI STRUTTURE ALBERGHIERE E AGRITURISTICHE SONO RICONOSCIUTE ANCHE PER I PERIODI D’IMPOSTA 2018, E AUMENTANO LA MISURA DEL CREDITO D’IMPOSTA AL 65%

Il Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo ha reso note le tempistiche per accedere alle agevolazioni per coloro che hanno ristrutturato strutture alberghiere e agrituristiche nel corso del 2018.
Ricordiamo, infatti, che La legge 232/2016 ha ha riconosciuto le agevolazioni per la ristrutturazione di tali strutture anche per i periodi d’imposta 2017 e 2018, aumentando la misura del credito d’imposta al 65%, a condizione che gli interventi abbiano anche finalità di incremento dell’efficienza energetica o antisismica. Va precisato che, come specificato nel Decreto Ministeriale n 598 del 20 dicembre 2017, l’importo totale delle spese eleggibili è di 307.692,30 euro per ciascuna impresa ricettiva, la quale, di conseguenza, potrà beneficiare di un credito d’imposta massimo complessivo pari a 200.000 euro.
Va inoltre detto che, oltre alle imprese alberghiere esistenti al 1° gennaio 2012 e alle strutture che svolgono attività agrituristica, possono beneficiare dell’agevolazione per i costi 2018 gli stabilimenti termali, anche per la realizzazione di piscine termali e per l’acquisizione di attrezzature e apparecchiature necessarie per lo svolgimento delle attività termali. Per quanto riguarda la procedura per accedere all’agevolazione, il MiBACT ha comunicato che si è resa necessaria la riprogettazione della procedura di inoltro delle istanze, visto il trasferimento di competenze dal Ministero per i Beni e le attività culturali al Ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo. Si ricorda che la procedura di accesso all’agevolazione si divide in due fasi: la prima è quella di preparazione in cui si procede alla registrazione al portale e alla compilazione dell’istanza, la seconda è quella della presentazione vera e propria delle domande.
Le domande si potranno inviare esclusivamente dalle ore 10:00 del 3 aprile alle ore 16:00 del 4 aprile 2019. Il click day è quindi fissato al 3 aprile.
Va, inoltre, ricordato che per accedere all’agevolazione, ai fini dell’accesso all’agevolazione rileva l’ordine cronologico di presentazione delle domande, nei limiti delle risorse disponibili.